I maya concepivano il tempo in forma ciclica, non lineale come noi

Scaricalo Scaricalo Scaricalo

CatturaloCatturalo

Chiudere

Condividilo

La concezione del tempo dei maya era molto diversa dalla nostra. Per loro non era qualcosa di astratto, ma era formato da cicli. Questa credenza implicava l’idea che il futuro era dietro –perché la vista non lo raggiunge- e il passato era davanti, perché si può vedere

I maya concepivano il tempo in forma ciclica, non lineale come noi