Grutas de X'Tacumbilxuna'An

Archeologia Maya > Campeche > Campeche

Scaricalo Scaricalo Scaricalo

CatturaloCatturalo

Chiudere

Condividilo

Scopri il luogo della donna nascosta

X'Tacumbilxuna'An significa il “ luogo della donna nascosta”. Era un luogo sacro per i maya e secondo una leggenda locale, fa referenza a una giovane chiamata Lol-Be (fiore del cammino), figlia di Timot, chi decise nasconderla nelle grotte per separarla dal suo amato Dzulin che alla fine la trova. Però, dovuto a una promessa fatta da Lol-bea sua madreLol-Ha(fiore d’acqua)-che alla fine muore- decide di ritornare alle grotte e prendere forma di una donna con un bambino in braccio convertita in pietra, che chiaramente può essere identificata dai visitatori.

Queste grotte hanno una estensione di 200 m, all’interno si possono trovare impressionanti formazioni di stalattiti e stalagmiti che si sono formate dalla circolazione costante dell’acqua formando attorno a 30 figure bizzarre.

Attorno alle grotte esiste vegetazione esuberante. L’entrata ha un’altezza di 15-20 metri da dove si scende attraverso una scala che percorre 350 metri di area illuminata. Dalla ultima formazione, denominata “ il balcone della strega” si puòapprezzare un tetto a volta con un buco, dal quale penetra la luce che illumina il recinto. Sotto questo balcone c’è una scala, dalla quale si scende fino ad arrivare al livello del suolo, raggiungendo una profondità di circa 80 metri.

Orario
Dal martedì alla domenica dalle 10:00 alle 17:00
Come arrivare

Si trova nel paese di Bolonchén de Rejón, municipio di Hopelchén a 110 km dalla città di Campeche.

Galleria

Cartina e indirizzo

mapa
Si trova a 110 km dalla città di Campeche